Apr 24

Passeggiata lungo il Sentiero degli Dei in Costiera Amalfitana

da in Vivere

La bellissima costiera amalfitanaLe bellezze della Costiera Amalfitana sono rinomate in tutto il mondo, e arrivano dai quattro angoli del pianeta i visitatori che ogni anno scelgono di trascorrere le proprie vacanze in questo splendido angolo d’Italia. Un must irrinunciabile per i turisti è il Sentiero degli Dei, un itinerario panoramico dal fascino straordinario.

Un passo dopo l’altro alla scoperta del Sentiero degli Dei

Il Sentiero degli Dei è un percorso che collega le località di Bomerano e Nocelle (rispettivamente frazioni dei comuni di Agerola e Positano) snodandosi tra i rilievi che sovrastano il mare blu intenso di questa area costiera campana. La stagione ideale per incamminarsi lungo il Sentiero degli Dei è la primavera, quando la macchia mediterranea è in fiore, anche se grazie al clima mite di cui gode questa zona è possibile percorrerlo tutto l’anno. Il sentiero è adatto a tutti, anche ai bambini, ma è bene ricordare che in alcuni tratti potrebbe dare qualche fastidio alle persone che soffrono di vertigini.

Le bellezze del Sentiero degli Dei

Il nome di questo itinerario fa ben comprendere come questo sentiero sia spettacolare, offrendo alla vista paesaggi mozzafiato sulla Costiera Amalfitana e sull’isola di Capri. Seguendo il percorso, contrassegnato da segnavia bianchi e rossi con la sigla “02”, si incontra l’antico Convento di San Domenico e si prosegue poi tra un tripudio di mirti, lecci e corbezzoli attraversando il Vallone Grarelle sino ad arrivare a Nocelle. Da qui un autobus, o 1500 gradini per chi ha buone gambe, portano sino alla località costiera di Arenzo consigliatissima per un bagno rinfrescante.

Il Sentiero degli Dei, le informazioni pratiche

La lunghezza di questo itinerario è di poco meno di otto chilometri, e i tempi di percorrenza variano in genere tra le 2.5 e le 3 ore a seconda delle condizioni di forma fisica e delle inevitabili soste per fotografie e riprese video. È possibile percorrere il Sentiero degli Dei in entrambe le direzioni, anche se solitamente si consiglia di partire da Bomerano e di arrivare a Nocelle poiché in questo modo il percorso è in leggera discesa e i panorami migliori si trovano di fronte a sé. Naturalmente nulla vieta di incamminarsi lungo il Sentiero degli Dei in direzione opposta, oppure di optare per un tragitto andata/ritorno.

Immagine di Marlee – FotoliaSimilar Posts:

Tags: , , , ,