Apr 24

Il treno Mosca Nizza sulle tracce del percorso zarino

da in Muoversi

Nizza e la ProvenzaSempre più persone ricorrono ai voli low cost per viaggiare, dunque una simile proposta appare nettamente in controtendenza: un treno che collega Nizza con Mosca in tre giorni di viaggio! Eppure, fra gli appassionati del turismo slow e sostenibile, il Treno degli Zar sta già riscuotendo un enorme successo.

Il ritorno del “Treno degli Zar”

Sono ben 3726 i chilometri che questo treno – la cui sigla ufficiale è 17/18 – percorre per portare i viaggiatori dalla fredda Russia sino alle soleggiate coste del Mar Mediterraneo e ritorno. Un viaggio da Mosca a Nizza che attraversa dunque mezza Europa, sulle rotaie della più lunga linea ferroviaria transeuropea. Le fermate più importanti sono Smolensk (Russia), Minsk e Brést (Bielorussia), Varsavia (Polonia), Bogumin (Repubblica Ceca), Vienna (Austria), e sul territorio italiano Verona, Milano, Genova e Sanremo. Il tragitto ha una durata complessiva di circa cinquanta ore: per l’esattezza, 47 ore e 48 minuti all’andata e 47 ore e 35 minuti al ritorno!

Un viaggio ricco di storia e di fascino

La scelta di ripristinare l’attività della tratta Mosca-Nizza è tutt’altro che casuale, poiché era proprio tra queste due grandi città che l’aristocrazia russa del diciannovesimo secolo era solita viaggiare alla ricerca di sole e vita mondana. La sua inaugurazione avvenne ufficialmente nel 1864, e la connessione ferroviaria rimase in attività sino al 1914 quando venne sospesa a causa del primo conflitto mondiale. La linea Mosca-Nizza è stata ri-inaugurata il 23 settembre 2010, e attualmente i convogli seguono praticamente gli stessi itinerari percorsi dai treni nel XIX e XX secolo.

Viaggiare sul Treno degli Zar

Sono numerose le agenzie di viaggio che propongono pacchetti turistici completi della durata di una settimana o più, che permettono di scoprire le bellezze della Costa Azzurra e delle città attraversate durante il tragitto Mosca-Nizza. Si tratta dunque di un modo di viaggiare alternativo ai ‘soliti’ tour frenetici di oggi, nei quali ogni minuto è prezioso e le tempistiche sono sempre molto serrate. Per questo convoglio dal fascino antico è prevista una corsa alla settimana, con partenza tutti i giovedì sera da Mosca e ritorno la domenica sera da Nizza; a disposizione dei viaggiatori vi sono biglietti di prima e di seconda classe.

Immagine di Enrico De Vita – FotoliaSimilar Posts:

Tags: , , ,